Impianti mobili di betonaggio su ruote C240

IMPIANTO DI BETONAGGIO MOBILE SU RUOTE

C240 è un impianto di betonaggio mobile a mescolazione continua per la produzione di conglomerati cementizi (calcestruzzo e misto cementato) e conglomerati bituminosi a freddo (asfalto a freddo) progettato per essere allestito su autocarro a 3 assi ed offrire il massimo in termini di mobilità, agilità e versatilità a coloro i quali hanno necessità d’effettuare interventi in zone urbane congestionate dal traffico, cantieri isolati, aree con accessi difficoltosi e spazi limitati. A differenza delle centrali fisse (stazionarie) e mobili tradizionali, l’impianto di betonaggio mobile C240 è del tutto indipendente, può essere gestito da un unico operatore e permette (a) il carico delle materie prime necessarie (aggregati fino a 50 mm di diametro, cemento, acqua, additivi, emulsione) all’interno del proprio stabilimento, (b) il loro trasporto in compartimenti separati fino al cantiere d’utilizzo e, (c) sulla base della ricetta impostata, la produzione del miscelato direttamente sul luogo di scarico (mescolazione in cantiere), nel momento e nelle quantità desiderate, evitando attese e avanzi di prodotto finito, ottimizzando i costi di produzione e riducendo al minimo l’impatto ambientale complessivo delle lavorazioni. L’impianto può essere alimentato tramite motore diesel / elettrico a bordo macchina oppure, in alternativa, direttamente dalla presa di forza dell’autocarro.

MIX DESIGN: DOSAGGIO ELETTRONICO DEI MATERIALI

La produzione del miscelato (dosaggio e mescolazione delle materie prime) viene effettuata direttamente in cantiere tramite un quadro di comando touchscreen a bordo macchina semplice e intuitivo. Il dosaggio dei leganti in polvere (cemento) e degli aggregati (inerti quali sabbia, ghiaia e pietrisco) avviene tramite sistemi di pesatura elettronica gravimetrica a celle di carico a decremento di peso, mentre il dosaggio degli additivi e dell’acqua per mezzo di contalitri. La sonda per la rilevazione dell’umidità trattenuta dagli inerti compensa in automatico il dosaggio dei quantitativi d’acqua impostati in ricetta. Il sistema di controllo elettronico monitora costantemente la produzione ed il flusso dei materiali garantendo accuratezza, qualità del prodotto finale (es. calcestruzzo certificabile) e ripetibilità del mix design richiesto. In funzione della ricetta impostata, con lo stesso carico di materie prime è possibile produrre miscele (mix designs) differenti. Il sistema permette la memorizzazione e il richiamo di formule predefinite, la lettura e il salvataggio digitale dei dati relativi ai consumi, la stampa cartacea delle produzioni, il monitoraggio e l’assistenza a distanza nonché l’accesso alle agevolazioni “Industria 4.0”.

MESCOLAZIONE 40 M³/H IN CONTINUO

In funzione delle materie prime utilizzate l’impianto di betonaggio mobile C240 può raggiungere una produzione di 40 m³/h in continuo arrestabile dall’operatore in qualsiasi momento. Il gruppo di mescolazione è composto da un sistema a doppio stadio: il primo mescolatore si occupa della miscelazione dei materiali dosati (aggregati, cemento, acqua, additivi, emulsioni) mentre al secondo mescolatore è affidata l’omogeneizzazione finale (e lo scarico) della miscela cementizia o bituminosa richiesta. Tutti gli elementi d’usura sono facilmente accessibili e ideati per essere sostituiti con semplicità, permettendo un notevole risparmio dei tempi di fermo macchina, dei costi di pulizia e manutenzione. Edilizia civile, infrastrutture, lavori stradali, riciclaggio, calcestruzzo preconfezionato, prefabbricati, stabilizzazione dei terreni; C240 è un impianto mobile di mescolazione che permette la produzione di calcestruzzi RMC (Ready Mix Concrete) così come misti cementati, prodotti inertizzati, malte, asfalti a freddo, calcestruzzi riciclati e miscele di qualsiasi consistenza.