Impianti per calcestruzzo alleggerito LITHOPORE®

IMPIANTI PER CALCESTRUZZO CELLULARE ALLEGGERITO

Il calcestruzzo cellulare è un conglomerato cementizio dalle eccellenti proprietà di isolamento termico e acustico costituito generalmente dal 50% fino al 90% da aria e dal 10% fino al 50% da materie prime naturali (sabbia, cemento, calce, cenere e acqua) o artificiali la cui massa volumica (tra 75 e 2000 kg/m³) è sensibilmente inferiore a quella di un calcestruzzo tradizionale (tra 2200 e 2600 kg/m³).

Sviluppati da SAMI S.r.l. in collaborazione ed esclusiva con l’azienda tedesca Luca Industries International GmbH, gli impianti per la produzione di calcestruzzo cellulare areato alleggerito con tecnologia LithoPore® sono macchinari che rappresentano il risultato quasi 20 anni di ricerche, progettazioni e ottimizzazioni.

CALCESTRUZZO CELLULARE ALLEGGERITO SENZA AUTOCLAVE

Esistono due tipi di calcestruzzo cellulare, il calcestruzzo areato autoclavato (AAC), realizzato attraverso un processo chimico che rende la produzione molto difficile da controllare ed altamente costosa in termini di quantità d’energia impiegata e d’investimento in macchinari speciali, e il calcestruzzo espanso, prodotto attraverso un processo fisico la cui polimerizzazione risulta più rispettosa dell’ambiente e più economica in termini d’investimento in macchinari.

Grazie all’innovativo agente schiumogeno con proteine sintetiche LithoFoam®, sviluppato dalla Luca Industries International GmbH, il calcestruzzo cellulare espanso LithoPore® Aerated Concrete (LPAC) consente la riduzione della densità a secco del calcestruzzo da 2400 kg/m³ a soli 75 kg/m³ e può essere prodotto anche in cantiere da impianti mobili.

BLOCCHI, PANNELLI ISOLANTI, SOTTOFONDI E MASSETTI

LithoPore® Aerated Concrete (LPAC) è un calcestruzzo areato alleggerito che può essere utilizzato per la realizzazione di blocchi per pareti in muratura, pannelli isolanti per pareti, l’isolamento di tetti e pavimenti, oppure come substrato per la realizzazione di strade, per geo-riempimenti, sottofondi, massetti e stabilizzazioni. Molti altri usi ed informazioni su www.lithopore.com.