Impianti per misto cementato MULTIMIX

PRODUZIONE DI MISTI CEMENTATI (150 m³/h IN CONTINUO)

L’impianto con mescolatore MULTIMIX è una centrale per la produzione in continuo di misto cementato, un conglomerato cementizio non strutturale che si ottiene dalla miscelazione di misto granulare (materiali inerti misti da cava oppure rifiuti misti da costruzione e da demolizione riciclati) con cemento in bassa percentuale ed acqua, utilizzato come strato di fondazione oppure come supporto strutturale nelle pavimentazioni stradali, nelle piste aeroportuali, nelle zone carrabili e nei riempimenti (sottofondo, sottobase, magrone).

L’impianto è costituito da 2 o più scomparti (vasche, tramogge) per gli aggregati inerti, un polmone dosatore per il cemento con sistema di pesatura elettronica gravimetrica a celle di carico a decremento di peso, un mescolatore orizzontale bialbero a produzione continua da 150 m³/h e un nastro trasportatore elevatore per il carico del materiale mescolato su camion o in autobetoniera.

L’impianto per la produzione di misti cementati MULTIMIX è completamente indipendente, flessibile, versatile, e idoneo sia per il trasporto stradale su normali trailer sia per il trasporto marittimo su container da 40 piedi.

AGGREGATI INERTI DA CAVA, FRANTUMATI E DA RECUPERO

Gli scomparti (vasche, tramogge) per gli aggregati sono studiate per garantire la possibilità d’impiego sia di materiali inerti misti da cava sia di materiali inerti riciclati provenienti dal trattamento di rifiuti di attività di costruzione e demolizione (es. recupero e frantumazione di calcinacci, piastrelle, sanitari, mattoni, tetti) particolarmente difficili da gestire a causa della loro conformazione geometrica, delle impurità intrinseche e della loro tendenza ad impaccarsi.

L’estrazione degli aggregati avviene per mezzo di nastri estrattori volumetrici indipendenti (uno per ogni vasca di stoccaggio) che consentono all’utilizzatore una facile calibrazione delle portate e un dosaggio degli inerti sempre correttamente proporzionato; su richiesta i nastri estrattori possono essere equipaggiati con un sistema di pesatura elettronica dinamica che trasforma il dosaggio volumetrico degli aggregati in dosaggio pesato e permette all’impianto MULTIMIX la produzione di grandi quantitativi orari di calcestruzzo non strutturale e conglomerati.

CEMENTO, CALCE ED EMULSIONI BITUMINOSE A FREDDO

Lo stoccaggio di uno o più tipologie di legnati (cemento, cenere volante) può avvenire per mezzo di silos orizzontali EUROSILO (silos mobili) oppure tramite silos verticali monolitici, telescopici e a pannelli componibili (silos fissi / stazionari) per materiali in polvere.

L’aggiunta di specifici accessori per il dosaggio e la spruzzatura dell’emulsione bituminosa lo rendono idoneo alla produzione di conglomerati bituminosi a freddo o asfalti rigenerati (asfalto fresato e asfalto riciclato a freddo), eliminando la fase di riscaldamento degli aggregati inerti e del bitume ed arrivando a produrre miscele con materiali di recupero fino al 100% (rispetto al 30% dei processi di riciclaggio a caldo).

Oltre all’impiego di prodotti di recupero e la produzione di miscele con legante idraulico o bituminoso, l’impianto MULTIMIX permette la produzione di miscele migliorate a calce e miscele non legate.

Il dosaggio di tutti i componenti (aggregati inerti, cemento, acqua, additivi, emulsioni), così come l’eventuale rilevazione dell’umidità trattenuta dagli inerti e la conseguente modifica dei quantitativi d’acqua immessi nell’impasto, avviene in automatico grazie a un sistema di gestione touchscreen a bordo macchina “user friendly” oppure tramite una postazione PC posizionata all’interno di una cabina di comando.